WhatsApp, i nuovi malware colpiscono tramite mail ed emoticon animate

LaRedazione.org, 12 gennaio 2016

La Polizia di Stato, tramite la pagina Facebook Agente Lisa, ha recentemente segnalato due nuovi virus che si stanno rapidamente diffondendo su WhatsApp, la nota piattaforma di chat. Fortunatamente, però, uno dei due malware rischia di colpire solo i meno esperti: l'utente riceve infatti sulla propria casella di posta elettronica una mail, da parte del team di WhatsApp, che contiene informazioni riguardo alcune notifiche perse.

In alcuni casi si tratta di note vocali o di elenchi di telefonate perse che sono allegate alla mail in questione. E così l'utente che decide di aprire i documenti contenuti all’interno della mail offre involontariamente libero accesso al malware sul proprio Pc o smartphone.

Questo malware “è una variante della famiglia ‘Nivdort’ ed è un tipo di malware che si replica in diverse cartelle di sistema - ha reso noto Comodo, un'azienda che si occupa di cybersecurity - I criminali informatici stanno diventando sempre più simili a web marketer e cercano di utilizzare grafiche creative e invitanti, in modo che gli ignari utenti possano cliccare sul file infetto e far diffondere il malware”.

Come fare per proteggersi, dunque? Semplice, basta prestare un po’ di attenzione e ricordare che il team di WhatsApp non invia mai alcuna mail di questo genere. Inoltre, a ben guardare l’indirizzo del mittente differisce oggettivamente da quello ufficiale del servizio di messaggistica instantanea.

Non solo mail, però: stando a quanto riportato in questi giorni dalla Polizia, sempre su WhatsApp sono in molti ad aver ricevuto uno strano messaggio che invita a scaricare le ultime emoji animate per le applicazioni di messaggistica istantanea degli smartphone. Ebbene, anche in questo caso si tratterebbe di un virus (i cui effetti non sono ancora chiari ma di certo è in grado di mettere a rischio tutti i dati contenuti nello smartphone).

Ecco dunque le istruzioni fornite dalla Polizia di Stato per tutelarsi da questo virus: “Molti utenti dell'app di messaggistica hanno ricevuto un messaggio che notificava l’aggiornamento delle emoticon, corredato da un link.

Si tratta di un malware. Nessun aggiornamento delle emoticon viene segnalato con un indirizzo web via messaggio, ma solo tramite aggiornamenti delle app. Non è ancora chiaro quali siano gli effetti del virus, ma è chiaro che sarebbero a rischio messaggi, foto e altre informazioni contenute nello smartphone.

Quindi, per evitare guai, meglio non farsi incuriosire dal messaggio e cancellarlo”.