Perché per Natale dobbiamo regalare questo libro?

Chiediamoci:

  • Che cosa deve mangiare una persona che vuole migliorare la propria qualità della vita?
  • Che cosa deve mangiare una persona che vuole evitare di contrarre molte delle malattie più diffuse, tumori compresi?
  • Che cosa deve mangiare una persona che ha già contratto delle malattie (diabete alimentare, ipertensione arteriosa, obesità, ecc.) e vuole guarire meglio e più in fretta?
  • Che cosa deve mangiare uno sportivo per rendere di più negli allenamenti e nelle prestazioni atletiche?
  • Che cosa devono mangiare i nostri figli per crescere in modo sano e migliorare il loro rendimento scolastico e prestativo?
  • Che cosa si deve fare per evitare l’osteoporosi e ridurre i dolori osteo-articolari?
  • Che cosa si deve fare per avere “sempre” la pelle giovane?
  • Che cosa si deve fare per combattere la depressione e ritardare la demenza?
  • Che cosa si deve fare per trovarsi nella condizione di “mens sana in corpore sano”?

Ebbene per tutte queste domande c’è sempre un’unica risposta:

si deve seguire uno stile di vita equilibrato!

La definizione più semplice di stile di vita equilibrato è quella di Ippocrate: “La giusta dose di nutrimento e di esercizio fisico per ciascuno di noi”.
Difficile per chiunque però individuare con facilità le giuste dosi per ciascuno di noi di tutti i nutrienti, esercizio fisico compreso, ecco perché è necessario lo zainetto virtuale a strati uniti di Angelo Pulcini (cfr. “Una vita a strati uniti”).
Solo imparando a riempire e a svuotare lo zainetto ogni giorno si può ottenere tutto questo.
Riempirlo male o svuotarlo male equivale a sottoporre l’organismo a stress e squilibri in grado di produrre effetti negativi sulla nostra salute anche molto gravi.
E’ bene sottolineare che lo zainetto si può riempire correttamente sia che siamo onnivori, vegetariani, vegani, o altro ancora.
Il libro si trova nelle librerie Feltrinelli, Mondadori, Hoepli o si può ordinare online direttamente alla PICCIN, Amazon, ecc., basta andare su GOOGLE e scrivere “Una vita a strati uniti”.